Menu Chiudi

L’Università di Roma “Tor Vergata” dal 2020 è accreditata all’Albo degli enti di Servizio Civile Universale in qualità di ente di accoglienza per la realizzazione di progetti di servizio civile universale rivolti ai giovani dai 18 ai 28 anni che vogliano dedicare un anno della propria vita a servizio della propria comunità.

Nel bando del Servizio Civile Universale 2020 sono inclusi due progetti di Tor Vergata per un totale di 10 volontari.

Prima di candidarti per un progetto leggi attentamente:

Per informazioni: infobando@cescproject.org 

www.cescproject.org

https://scelgoilserviziocivile.gov.it/

Sportello telefonico Infobando (telefonico e whatsapp)

Lunedì – Mercoledì – Venerdì: 9.30 – 12.30

Martedì – Giovedì: 14.30 – 16.30

Tel: +39 3516881486 

Servizio Civile a Tor Vergata

  • Che cos’è il Servizio Civile e come funziona

    È un’occasione di crescita personale attraverso l'impegno attivo nei settori sociali, dell'ambiente, della cultura e dell'educazione e costruttiva ai fini del futuro lavorativo.

    Sono previste ore di formazione sulle aree di progetto e un attestato finale di partecipazione al servizio civile

    Durata 12 mesi (1145 ore / 25h a settimana per 5 giorni di servizio)

    È previsto un rimborso netto di 439,50 euro al mese.

  • Chi può fare domanda

    Per candidarsi è richiesto al giovane il possesso dei seguenti requisiti:

    1.cittadinanza italiana, oppure di uno degli altri Stati membri dell’Unione Europea, oppure di un Paese extra Unione Europea purché il candidato sia regolarmente soggiornante in Italia;

    2.aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda;

    3. non aver riportato condanna, anche non definitiva, alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo oppure ad una pena, anche di entità inferiore, per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, oppure per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

    IMPORTANTE:

    Possono presentare domanda anche i giovani che:

    • nel corso del 2020, a causa degli effetti dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, abbiano interrotto il servizio volontariamente o perché il progetto in cui erano impegnati è stato definitivamente interrotto dall’ente, inclusi coloro che abbiano ventinove anni di età (non superati);
    • abbiano già svolto il servizio civile in passato in un progetto “Garanzia Giovani”, solo candidandosi al presente bando per un progetto di servizio civile universale.

  • I progetti dell’Università di Roma “Tor Vergata” e i posti disponibili

    L’Università degli studi di Roma “Tor Vergata”, tramite il CESC project, offre la possibilità a 10 volontari di fare un’esperienza qualificante presso il nostro Ateneo attraverso 2 progetti, all’interno dei quali si potrà scegliere tra 4 strutture di Ateneo dove prestare servizio:

    • Biblioteca di Giurisprudenza
    • Biblioteca di Lettere e Filosofia di Ateneo in collaborazione con il CARIS (Commissione di Ateneo per l'accoglienza e l'Inclusione degli studenti con disabilità e disturbi specifici dell'apprendimento)
    • Ufficio Accoglienza di Ateneo
    • Ufficio Orientamento di Ateneo

    I progetti per i quali gli aspiranti volontari potranno presentare domanda nelle relative strutture sono i seguenti: "Cuore pulsante" e "Nella rete dell'inclusione". Cliccare sul progetto per leggere la scheda descrittiva. 

    E' possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un solo progetto tra i disponibili e un’unica struttura.

  • Come fare domanda

    Gli aspiranti operatori volontari devono presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it

    Alla piattaforma si potrà accedere attraverso SPID, il “Sistema Pubblico d’Identità Digitale” con un livello di sicurezza 2. Sul sito dell’AGID – Agenzia per l’Italia digitale (www.agid.gov.it/it/piattaforme/spid) sono disponibili tutte le informazioni necessarie, anche con faq e tutorial, per richiedere lo SPID indispensabile per poter presentare la candidatura.

    I cittadini UE e gli stranieri regolarmente soggiornanti in Italia, che non riuscissero ad acquisire lo SPID, possono accedere alla piattaforma DOL attraverso apposite credenziali da richiedere al Dipartimento, (https://domandaonline.serviziocivile.it/RichiestaCredenziali)

  • Quali sono le scadenze e le date di inizio servizio per il 2020/2021

    Fino alle ore 14.00 di lunedì 15 febbraio 2021 è possibile presentare domanda di partecipazione ad uno dei progetti che si avvieranno nel 2021 sul territorio nazionale e all’estero.

    Le tappe successive alla presentazione della domanda sono le seguenti:

    • Chiusura del bando e pubblicazione delle date dei colloqui di selezione sul sito del CESC Project (Febbraio 2021)
    • Selezione dei candidati mediante valutazione dei titoli e colloquio (Vedi Criteri di selezione CESC Project) (Marzo 2021)
    • Pubblicazione delle graduatorie di selezione (Marzo/Aprile 2021)
    • Adempimenti amministrativi per le procedure di avvio e subentro dei candidati** (Aprile 2021)
    • Avvio dei progetti: formazione generale e specifica degli operatori volontari e inizio delle attività presso le sedi (tra  Maggio e Settembre 2021)

    ** un giovane candidato idoneo e non selezionato per la sede prescelta può avere la possibilità di essere ricollocato presso altra sede/altro progetto/altro Ente, ove fossero rimasti posti disponibili